Un altro mondo

Un altro mondo

di James Baldwin

Un romanzo sul mondo dei neri d'America.

Batterista jazz per vocazione e mestiere, Rufus si imbarca in un rapporto d'amore con una bianca, una donna del sud più acceso e razzista.

Un amore basato sì sulla sfrenatezza dei sensi, ma anche e soprattutto su una scelta libera e spontanea in grado di superare ogni barriera razziale.

Ma a poco a poco tra i due si insinua la dolorosa consapevolezza della propria diversità, che porterà Leona alla follia e Rufus a uno squallido vagabondaggio nei più sordidi angoli di New York tra vizio e disperazione.