Il libro dei misteri sublimi. Le cose intorno a noi nascondono una realtà più profonda dove il tempo e lo spazio abituali perdono i loro limiti ed i «misteri»

Il libro dei misteri sublimi. Le cose intorno a noi nascondono una realtà più profonda dove il tempo e lo spazio abituali perdono i loro limiti ed i «misteri»

di Cesare Boni

I misteri di Dio, della vita e della morte: tutte le domande che l'uomo si pone, oggi come non mai, trovano in questo libro una risposta chiara, documentata, e soprattutto vissuta dall'autore. "Mi sono posto assai presto le domande fondamentali della ricerca della nostra realtà: chi sono io? Esistevo prima di nascere? E se c'ero come ero? Se è vero che la vita ha uno scopo, perché non si è chiari nel dirlo? Chi sa realmente perché vive? E se la vita è una sola ed è preziosa, come si dice, perché uno vive 94 anni e un altro muore a 17 in un incidente? Cosa è questo passaggio fondamentale della nostra esistenza che chiamiamo morte? Perché se sono nato devo morire? È vero che la morte è la fine della vita? Poi mi si dice che esistono due vite, questa vita e l'altra vita.

Mi si dice che ci sarà una risurrezione della carne. Ma quale carne, se essa si è dissolta negli elementi che la componevano? Non è affatto chiaro come rinasceremo. Qualcuno mi vuole spiegare cosa sarò io quando questa vita non ci sarà più e l'altra non sarà ancora cominciata, in quel punto di giunzione tra le due vite?". Un'opera frutto di 40 anni di ricerche e di pratica.