Valeriano Dalzini. Vibrazioni cromatiche. Dalla favola alla realtà

Valeriano Dalzini. Vibrazioni cromatiche. Dalla favola alla realtà

di Anna M. Folchini Stabile,Annamaria Stroppiana Dalzini

Valeriano Dalzini, pittore, affrescatore e restauratore d'arte, nato ad Asola (MN), vive a Rozzano (MI). Attivo in Milano e Lombardia nella seconda metà del Novecento ha restaurato molti edifici storici milanesi (tra cui Palazzo Borromeo, il Castello Sforzesco e il Famedio del Cimitero Monumentale). La sua è stata una vita dedicata all'arte e segnata dall'esperienza infantile comune ai Bambini della Quarta Sponda. Il Morbo di Parkinson affligge la sua vita da anziano, ma la pittura, l'insegnamento, l'esercizio fisico e gli affetti famigliari impegnano le sue giornate infondendogli il coraggio per combattere la sua grave malattia.